lazio.roma.maker.faireCall for Makers. La quarta edizione di  Maker Faire Rome the European edition si svolgerà a Roma presso Fiera di Roma  dal 14 al 16 ottobre 2016.
Maker Faire Rome – The European Edition è un progetto promosso dalla Camera di Commercio di Roma e organizzato dalla sua Azienda Speciale Asset Camera.
I promotori credono fortemente che il movimento dei Makers possa essere in grado d’ispirare un nuovo modo di fare impresa. L’industria italiana, infatti, nasce non solo dagli impianti di ricerca e sviluppo, ma da un tessuto costruito sulla cultura del “saper fare” in modo unico e spettacolare.

Call for Makers: Idee, progetti, prototipi, prodotti e invenzioni sono il cuore pulsante di Maker Faire Rome. Questo è ciò che puoi proporre partecipando alla Call for Makers.

Ci sarà spazio a progetti creativi, innovativi, divertenti, interattivi, che arricchiscano la manifestazione comunicando passione e ingegno ai visitatori.

Maker Faire Rome è una grande festa dell’inventiva aperta ad ogni forma di creatività applicata, dalle idee più serie alle più fantasiose. I progetti esposti saranno valorizzati nel sito web e il press & media team li farà conoscere ai media. Partecipare a Maker Faire Rome vuol dire tanta visibilità, tanti contatti, tanto divertimento.
Possono partecipare gli innovatori di tutto il mondo che avranno tempo e modo per elaborare e presentare le loro creazioni. 

Tra i possibili modi per partecipare alla Maker Faire Rome, la call 2016 prevede: 1) esposizione del progetto attraverso la disponibilità di uno stand gratuito;

2) presentazione in pubblico del progetto, con la messa a disposizione di un’aula o un palco; 3) workshop: in questo caso sarà possibile avere a disposizione un’area dedicata, sempre senza costi, per dimostrazioni pratiche con il coinvolgimento attivo dei visitatori presenti.

Quest’anno il progetto migliore potrà vincere il Rome Prize da 100.000 euro, ed altri premi.

Presentazione proposte entro il prossimo 15 giugno. Richiedi informazioni

CALL FOR MAKERS

Logo Italia Contributi

Richiedi un Appuntamento a Milano

Richiedi un appuntamento in altre città

Richiedi informazioni

Sei un Commercialista? Collabora con noi​

 

MAKER FAIRE ROME: A ROMA DAL 14 AL 16 OTTOBRE 2016.

Idee, progetti, prototipi, prodotti e invenzioni sono il cuore pulsante di Maker Faire Rome.

Questo è ciò che puoi proporre partecipando alla Call for Makers.

Diventa protagonista del più grande evento europeo sull’innovazione, leggi il regolamento e partecipa alla Call for Makers presentando un progetto entro il 15 giugno 2016.

Diamo spazio a progetti creativi, innovativi, divertenti, interattivi, che arricchiscano la manifestazione comunicando passione e ingegno ai visitatori.

Maker Faire Rome è una grande festa dell’inventiva aperta ad ogni forma di creatività applicata, dalle idee più serie alle più fantasiose.

I progetti esposti saranno valorizzati nel sito web e il press & media team li farà conoscere ai media.

Partecipare a Maker Faire Rome vuol dire tanta visibilità, tanti contatti, tanto divertimento.

PREMI

  • QUEST’ANNO IL PROGETTO MIGLIORE POTRÀ VINCERE IL ROME PRIZE DA 100.000 EURO
  • (ed altri premi)

MODI DI PARTECIPARE

PUOI ESPORRE IL TUO PROGETTO:

  • avarai uno stand con tavolo e sedie all’interno dei padiglioni, che si riempiranno di visitatori curiosi e interessati a conoscerti.

PUOI FARE UNA PRESENTAZIONE IN PUBBLICO:

  • avrai un’aula o un palco dove raccontare il tuo progetto, la tua storia o trattare i temi che vorrai proporci.

PUOI TENERE UN WORKSHOP:

  • avrai un’area workshop dove fare dimostrazioni interattive e coinvolgere i partecipanti – adulti e/o bambini – in attività pratiche

PUOI ESIBIRTI IN PUBBLICO:

  • avrai uno spazio o un palco per esibirti nella tua performance creativa, tecnologica, robotica, musicale, pirotecnica…

COME FUNZIONA LA CALL FOR MAKERS:

1. leggere attentamente il Regolamento

  • N.B. se hai partecipato alle Call for Makers delle precedenti edizioni di Maker Faire Rome sappi che il regolamento 2016 è differente dai precedenti quindi assicurati di leggerlo prima di inviare una proposta.

2. presentare la proposta entro il prossimo 15 giugno tramite il portale espositori

3. sparger  la voce per coinvolgere altri maker (anche quelli che non sanno di essere maker)

  • Le candidature saranno esaminate dai curatori.
  • Tutti i maker selezionati parteciperanno gratuitamente.
  • Saranno scelti i progetti più originali e creativi.
  • Le scuole possono proporsi attraverso la Call for Schools e i Partner interessati ad acquisire spazi a pagamento possono consultare la sezione Diventa Partner.
  • Le università pubbliche e i centri di ricerca pubblici possono partecipare alla Call for Universities and Research Institutes.

ECCO ALCUNI DEGLI ARGOMENTI PRESENTI A MAKER FAIRE ROME:

  • 3D printing and scanning
  • Arduino & Raspberry Pi
  • Art
  • Artisans & New Craft
  • Biology
  • Bicycles
  • Cities and Mobility
  • Cultural Heritage
  • Digital fabrication and CNC
  • Drones
  • Education
  • Energy & SustainabilityEnvironment
  • Fabrication
  • Fashion & Wearables
  • Food & Agriculture
  • Games
  • Hacks
  • Home Automation
  • Internet of Things
  • Kids & Education
  • Music & Sound
  • Open Source Hardware
  • Radios and Vintage Computers
  • Recycling & Upcycling
  • Robotics
  • Science
  • Sports and Leisure
  • Steam Punk
  • Wearable Technology
  • Wellness & Healthcare


Per proporre progetti bisogna entrare nell’area riservata agli espositori e compilare l’apposito modulo.

PROPONI UN PROGETTO

  • Diventa protagonista del più grande evento europeo sull’innovazione, leggi il regolamento e partecipa alla Call for Makers presentando un progetto entro il 15 giugno 2016.

NOVITA 2016

Tra le tante novità di quest’anno ecco la “Call for Big Bang Projects”
e il R.O.M.E Prize da 100mila euro

Dopo il successo della passata edizione la manifestazione, quest’anno, si fa ancora più grande con Fiera di Roma che, per tre giorni, si trasformerà in un vero e proprio parco dell’innovazione con 6 padiglioni a completa disposizione di makers e visitatori per un totale di oltre 100mila metri quadrati.

Uno di questi, di circa 7mila metri quadrati, sarà interamente dedicato a conferenze, seminari e workshop.

Numeri e ambientazione d’eccezione, dunque, per la più grande fiera europea dell’innovazione promossa dalla Camera di Commercio di Roma, organizzata dalla sua Azienda speciale Asset Camera, e curata da Massimo Banzi, co-fondatore di Arduino insieme con Riccardo Luna, Digital Champion italiano.

LE CALL

QUEST’ANNO TANTE LE NOVITÀ:

Si parte con la nuova “Call for Big Bang Projects”.

Una “call” rivolta a tutti, maker, artisti, visionari per costruire la Maker non solo nei contenuti ma anche nelle sue attrazioni più importanti.

E’ infatti possibile proporre le proprie idee che potranno essere presentate nell’area espositiva della Fiera per:

  • 1) progetti di grandi dimensioni;
  • 2) progetti con elevata interattività e coinvolgimento del pubblico;
  • 3) allestimenti/attrazioni di forte impatto visivo adatte a caratterizzare gli spazi della manifestazione (padiglioni, percorsi esterni, ingressi e aree di accesso ecc.);
  • 4) aree per attività interattive (piste, voliere, palchi, laboratori ecc.);
  • 5) mostre e approfondimenti tematici.

Poi, come di consueto, ci sarà l’attesa “Call 4 Makers”

CHE LO SCORSO ANNO HA REGISTRATO IL NUMERO RECORD DI OLTRE MILLE PROGETTI PROVENIENTI DA 40 DIVERSI PAESI.

  • La “Call 4 Makers” 2016 si aprirà il prossimo 26 aprile per chiudersi il 15 giugno.

Gli innovatori di tutto il mondo avranno tempo e modo per elaborare e presentare le loro creazioni.

TRA I POSSIBILI MODI PER PARTECIPARE ALLA MAKER FAIRE ROME, LA CALL 2016 PREVEDE:

  • 1) esposizione del progetto attraverso la disponibilità di uno stand gratuito;
  • 2) presentazione in pubblico del progetto, con la messa a disposizione di un’aula o un palco;
  • 3) workshop: in questo caso sarà possibile avere a disposizione un’area dedicata, sempre senza costi, per dimostrazioni pratiche con il coinvolgimento attivo dei visitatori presenti.

Una commissione, coordinata dai curatori della manifestazione, valuterà e selezionerà i migliori progetti pervenuti che avranno poi diritto a un apposito spazio gratuito per esporre le loro invenzioni.

E un’altra grande novità di quest’anno è il R.O.M.E Prize

  • ovvero un riconoscimento di 100mila euro che verrà assegnato al miglior progetto maker europeo ad alto impatto sociale.

LE TEMATICHE

Domotica, ri-uso, droni e robot, stampa 3D, manifattura digitale, industria 4.0, IoT – internet delle cose, tecnologia applicata ai mezzi di trasporto, alla cucina, alla moda, alla musica sono soltanto alcuni dei temi che Maker Faire Rome vuole rappresentare, far conoscere e sperimentare al pubblico.


Imponente lo spazio e l’attenzione dedicata al cibo.

Il Future Food Institute (FFI), trust dedicato a food e innovazione collaborerà in qualità di knowledge partner con Maker Faire 2016, per le attività di disseminazione, progettazione e produzione di contenuto, coordinamento e gestione e del programma Food Makers.

  • Una sinergia che si svilupperà e consoliderà anche attraverso l’installazione dell’OffiCucina, un luogo ibrido tra una cucina e un’officina e sviluppata per l’occasione anche in versione kids con una particolare attenzione agli studenti delle scuole, in cui si terranno costantemente laboratori, fab lab, workshop e talk per sperimentare, innovare, imparare e divertirsi con il cibo.

Un’altra importante novità di quest’anno è “Aspettando Maker Faire 2016”

ovvero una serie di eventi di avvicinamento alla fiera che si terranno in Italia e in Europa.

  • Tra questi, il più importante, è l’European Maker Week, un’intera settimana di eventi maker, dal 30 maggio al 5 giugno, sulla manifattura digitale, in simultanea in tutta Europa, promossa dalla DG Connect della Commissione Europea e realizzata in collaborazione con la Startup Europe.

DUE GLI OBIETTIVI PRINCIPALI:

  • diffondere la cultura maker incentivando l’educazione alla creatività e all’innovazione
  • e creare un circuito virtuoso tra gli enti locali, i media e i principali attori che costituiscono e animano, a livello locale ed europeo, il mondo dei makers.
  • Milano, Lecce, Roma e Torino le tappe italiane di “Aspettando Maker Faire”.

Ci sarà “The Big Hack”,

il più grande hackathon italiano dedicato all’innovazione e all’Internet of things.

  • L’evento, in programma l’8 e il 9 ottobre, è una grande maratona di programmazione nella quale i partecipanti sono chiamati a sviluppare applicazioni e progetti su diverse challenge che spazieranno dalla sicurezza, alla mobilità fino al food.

  • La competizione a premi è rivolta a sviluppatori, ingegneri, designer, startupper, studenti e maker.

Nel cuore della Maker Faire Rome

  • Si parte venerdì 14 ottobre con il consueto Educational Day, l’apertura gratuita della mattina del primo giorno dedicata agli studenti di ogni ordine e grado che lo scorso anno ha visto oltre 16mila giovani coinvolti da tutta Italia.
  • L’Area Kids, lo spazio attrezzato dedicato ai più piccoli e che ogni anno riscuote crescente partecipazione, diventa più grande.
  • Bambini e ragazzi potranno entrare in contatto non solo con il www.makerfairerome.eu mondo della programmazione, dell’elettronica e della robotica realizzando concretamente circuiti o video musicali, ma quest’anno avranno a disposizione anche un’area food per imparare a conoscere da vicino il cibo e la sana alimentazione.
  • Il pomeriggio del 14 ottobre la fiera apre al grande pubblico con i suoi oltre 600 espositori provenienti da tutta Europa con i visitatori che potranno interagire con le invenzioni più strabilianti dei makers europei. Imperdibili da “provare” e interattive la Casa Domotica e l’area dedicata alla Fabbrica del Futuro.
  • Non mancherà “The House of Drones”, la grande area dedicata a tutte le novità relative al mondo dei droni.
    Quest’anno all’interno dell’area non una ma ben due voliere per garantire lo svolgimento di diverse attività contemporaneamente: una più piccola per il battesimo del volo e per lo svolgimento di mini conferenze per l’uso anche professionale dei droni e l’altra, più grande, per le esibizioni (FPV racing, prove di volo autonomo, gare di sollevamento pesi, battaglia fra droni e tra rover a terra, sfide di abilità anche in team).
  • Confermato, inoltre, lo spazio riservato agli Artigiani tecnologici dove si metterà in scena una nuova idea di manifattura.
    L’obiettivo è quello di mostrare come le nuove tecnologie, se abbinate a un saper fare di qualità e a una nuova lettura del mercato, producono un nuovo modello di impresa e un nuovo modello di produzione fondato su varietà e personalizzazione.
    I visitatori potranno svolgere delle attività specifiche (guardare, ad esempio, la costruzione di un’auto high tech, prototipare un manufatto tipico del Made in Italy oppure osservare un processo sofisticato caratterizzato dalla presenza di tecnologie IoT) all’interno di un ambiente altamente coinvolgente. Insomma, un vero e proprio padiglione della Fabbrica 4.0.

I NUMERI DELLA TERZA EDIZIONE EUROPEA DELLA MAKER FAIRE ROME SONO STATI NOTEVOLI:

100mila visitatori in tre giorni, oltre 450 progetti esposti, 75 artigiani con prodotti innovativi, 511 light talks e workshop educativi, oltre 600 giornalisti e blogger accreditati.

Numeri destinati a diventare ancora più grandi.

MAKER FAIRE

Maker Faire è il più importante spettacolo dell’innovazione al mondo - un evento “family-friendly” ricco di invenzioni, creatività e inventiva, e una celebrazione della cultura e del movimento #makers. E' il luogo dove maker e appassionati di ogni età e background si incontrano per presentare i propri progetti e condividere le proprie conoscenze e scoperte. La prima Maker Faire si è tenuta a San Mateo, in California nel 2006, neanche un anno dopo la pubblicazione del primo numero di “Make: Magazine”, la rivista di riferimento per tutti i #makers, nel 2005.

MAKER FAIRE ROME – THE EUROPEAN EDITION

Organizzata dalla Camera di Commercio di Roma, attraverso la sua Azienda speciale Asset Camera, la MFR punta a rimettere al centro del dibattito sull’innovazione la città di Roma e favorire la diffusione della cultura dell’innovazione.

Maker Faire Rome è la più grande Maker Faire al di fuori degli Stati Uniti.

Una manifestazione in continua crescita che, nella passata edizione alla Sapienza Università di Roma e in soli tre giorni, ha realizzato oltre 100mila visitatori.

Qualche altro dato.

Studenti (Educational day): 16.400 (6.000 nel 2013; 15.000 nel 2014); Light talks e workshops accettati: 511 (70 nel 2013, 237 nel 2014); Progetti esposti: 452 (250 nel 2013, 410 nel 2014); Giornalisti e blogger accreditati: 600 (260 nel 2013, 500 nel 2014).

http://makers.makerfairerome.eu/ita
Per maggiori informazioni, scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

MAGGIORI INFORMAZIONI

RICHIEDI

 

Acquista prodotti per imprese in offerta su Amazon!!!

 

VI INTERESSANO ALTRE AGEVOLAZIONI FINANZIARIE?

Logo Italia Contributi Chiedi informazioni


CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

IMPRESE SOCIALI

MISE IMPRESE SOCIALI 250

chiedi appuntamento 2 Giallo

PRESTITO SCORTE E CAPITALE CIRCOLANTE

PRESTITO SCORTE E CIRCOLANTE 250X250

CONTRATTI DI SVILUPPO

CONTRATTI DI SVILUPPO 4.0 2018

CERCA

FINANZIAMENTO SU ANTICIPO FATTURE

anticipo fatture 90 in 48 ore

 

FINANZIAMENTI PER LIQUIDITA'

PULSANTE FINANZIAMENTO LIQUIDITA

NUOVA SABATINI: ACQUISTO ATTREZZATURE E BENI STRUMENTALI

NUOVA SABATINI 2017 2018

Iscriviti alla Newsletter

IMPRESE AGROINDUSTRIALI

CONTRATTO DI SVILUPPO AGROINDUSTRIALE 250

MISE: Grandi progetti Ricerca & Sviluppo

RICERCA E SVILUPPO MISE

FONDI BEI

FINANZIAMENTI FONDI BEI 2018 PER LE PMI

AREA DI CRISI INDUSTRIALE DI TRIESTE

Trieste.AreaDiCrisi.2

AREE DI CRISI INDUSTRIALE

aree di crisi sportelli aperti

contributi alle imprese artigiane

friuli venezia giulia artigianato cata

PROGETTI DI ASSISTENZA A FAVORE DELLE VITTIME DELLA TRATTA

VITTIME DELLA TRATTA

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

IMPRESE SOCIALI E ONLUS

MISE ECONOMIA SOCIALE

NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO

iNVITALIA.NUOVE.IMPRESE.TASSO.ZERO.2017.250

FRIULI VENEZIA-GIULIA RIMOZIONE AMIANTO IMPRESE

friuli venezia giulia bonifiche aMIANTO

MIUR: RICERCA E SVILUPPO SPERIMENTALE

MIUR BANDO RICERCA E SVILUPPO SPERIMENTALE

NO PROFIT ONLUS IMPRESE SOCIALI

MISE ECONOMIA SOCIALE

MISE, AZIENDE VITTIME DI MANCATI PAGAMENTI:

finanziameti.alle.pmi.vittime.di.mancati.pagamenti

PROGRAMMA EUROPEO ENI CBC BACINO DEL MEDITERRANEO

ENI CBC MED CALL OPEN

ACCOGLIENZA MINORI STRANIERI NON ACCOMPAGNATI

Ministero.Interno.Prima.Accoglienza.MinoriStranieri.Non.Accompagnati 2017

FRIULI VENEZIA-GIULIA ACQUISTO MACCHINE UTENSILI E DI PRODUZIONE

FRIULI MACCHIE E IMPIANTI

Iper e super ammortamento

SUPER AMMORTAMENTO E IPER AMMORTAMENTO

SELFIEMPLOYEMENT: PRESTITI A TASSO ZERO PER I GIOVANI

SELFIEMPLOIEMENT aprile 2017

PACCHETTO GIOVANI

FRIULI VENEZIA GIULIA PSR PACCHETTO GIOVANI

POR FESR CONTRIBUTI ALLE IMPRESE PER ICT

FRIULI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE PER ICT

AGRITURISMO, FATTORIE DIDATTICHE E AGRICOLTURA SOCIALE

FRIULI VENEZIA GIULIA AGRITURISMO FATTORIE DIDATTICHE

NUOVA SABATINI 2017-2018

Iscriviti alla Newsletter gratuita

SUPER AMMORTAMENTO 140%

super.ammortamento.140 2016

LIFE (2014-2020) Programma per l’ambiente e l’azione per il clima

AMBIENTE.PROGRAMMA.LIFE

CONCORSI E PREMI

concorsi.e.premi.italia

CERCA

INVITALIA SELFIEMPLOYMENT

INVITALIA.SELFIEMPLOYEMENT

HAI UN PROGETTO DI IMPRESA? CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

 

FONDI EUROPEI

FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE
fino a 12.500.000 euro

FONDI BEI

FONDI.BEI

PER LE IMPRESE ITALIANE

CHIEDI INFORMAZIONI

 

Internazionalizzazione: Programmi di inserimento sui mercati esteri

INTERREG ITALIA-SLOVENIA 2014-2020

interreg.italia.slovenia.250

Ismea: Subentro e Ampliamento in Agricoltura

ISMEA NUOVO INSEDIAMENTO GIOVANI IN AGRICOLTURA

NUOVO INSEDIAMENTO GIOVANI

START UP NUOVE IMPRESE

finanziamenti a tasso zero

fino a 1.500.000

ISMEA.NUOVO.INSEDIAMENTO.GIOVANI.AGRICOLTURA.250

Chiedi informazioni

 

Iscriviti alla Newsletter gratuita

MOSTRA AGEVOLAZIONI VIGENTI NAZIONALI

Iscriviti alla Newsletter gratuita

HAI UN PROGETTO DI IMPRESA? CHIEDI INFORMAZIONII

RICHIEDI INFORMAZIONI

 

VISITA ITALIA CONTRIBUTI

VI INTERESSANO I CONTRIBUTI PER ALTRE REGIONI?

logobisbordino.250

CLICCA E VEDI LE ALTRE REGIONI

Iscriviti alla Newsletter gratuita

HAI UN PROGETTO DI IMPRESA? CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI