INTERNAZIONALIZZAZIONE.INSERIMENTO.MERCATI.ESTERIInternazionalizzazione delle imprese, programmi di inserimento sui mercati esteri: 
al via la digitalizzazione della procedura per l’accesso ai finanziamenti agevolati.

Da oggi è possibile inviare direttamente via PEC, le domande per i finanziamenti agevolati a valere sul Fondo 394/81 con firma digitale del Legale rappresentante.

Questa novità rientra nel processo più ampio che porterà in breve alla digitalizzazione di tutta la procedura per l’accesso ai fondi agevolativi per la internazionalizzazione delle imprese.

Si tratta di una importante novità che riguarda i finanziamenti agevolati che le imprese possono chiedere in particolare per i seguenti interventi: 1) Programmi di inserimento sui mercati esteri; 2) Studi di prefattibilità, fattibilità e assistenza tecnica 3) Patrimonializzazione per le PMI esportatrici; 4) Prima partecipazione a fiere e mostre

Sono state introdotte diverse semplificazioni per facilitare le aziende nella presentazione delle domande di finanziamento. Procedura aperta. Domande a sportello. Richiedi informazioni

INSERIMENTO SUI MERCATI ESTERI

 

Al via la digitalizzazione della procedura per l’accesso ai finanziamenti agevolati per la internazionalizzazione delle imprese.

Da oggi e’ piu’ facile inviare le domande di finanziamento 

Logo Italia Contributi

Richiedi un Appuntamento a Milano

Richiedi un appuntamento in altre città

Richiedi informazioni

Richiedi una Pre-Fattibilità

 

LA NOVITÀ RIGUARDA I SEGUENTI INTERVENTI:

  • 1) Programmi di inserimento sui mercati esteri;
  • 2) Studi di prefattibilità, fattibilità e assistenza tecnica
  • 3) Patrimonializzazione per le PMI esportatrici;
  • 4) Prima partecipazione a fiere e mostre

 

 

INSERIMENTO SUI MERCATI ESTERI

 

Finanziamenti agevolati per programmi di inserimento sui mercati esteri

  • Riservato alle imprese che vogliono lanciare nuovi prodotti o servizi in paesi extra UE oppure acquisire nuovi mercati per prodotti o servizi già esistenti.
  • Finanziamento a tasso agevolato sul Fondo L. 394/81 e soggetto alla normativa comunitaria "de minimis" di cui al Regolamento UE n. 1407/2013 pubblicato sulla GUUE del 18.12.2013.
  • Legge 133/08, art. 6, comma 2, lett. a)

Finalità del finanziamento

Agevolare il lancio e la diffusione di nuovi prodotti e servizi a marchio italiano ovvero l’acquisizione di nuovi mercati per prodotti e servizi già esistenti, attraverso l’utilizzo di strutture permanenti.
 

Beneficiari

  • Tutte le imprese italiane 
  • aventi sede legale in Italia,
  • in forma singola o aggregata,
  • comprese quelle a partecipazione giovanile
  • o a partecipazione femminile.
 
Nel caso di imprese aggregate la domanda è presentata dalla società capofila corredata dal mandato con rappresentanza sottoscritto dai partner.
 
Tutte le obbligazioni sono assunte dai partner solidalmente.
 

Attività esclusi dal finanziamento

Non possono essere finanziate le imprese operanti, nei settori di attività esclusi ai sensi dell''art. 1 del regolamento UE n. 1407/2013.

 

Iniziative finanziabili

I programmi di investimento per la realizzazione di stabili strutture quali uffici, show room, magazzini, un solo negozio o corner.

 

Paesi ammessi

  • Tutti i Paesi extra UE.
 
  • Ciascuna domanda di finanziamento deve riguardare un programma che deve essere realizzato in un solo Paese di destinazione e massimo due Paesi di proiezione situati nella stessa area geografica, dove sostenere esclusivamente spese promozionali.
  • Fermi restando i suddetti limiti, l’impresa può presentare più domande di finanziamento.

 

Prodotti ammessi al programma

  • beni e/o servizi prodotti in Italia;
  • beni e/o servizi non prodotti in Italia ma comunque distribuiti con il marchio di imprese italiane.

 

Spese finanziabili

Le spese ammissibili al finanziamento sono:
 
  • spese di funzionamento (locali, loro allestimento, personale ecc.).
  • spese per attività promozionali (formazione, consulenze mostre e fiere, ecc.).
  • spese per interventi vari (30% forfettario della somma delle spese precedenti).

 

Data di ammissione delle spese

Le spese sono finanziabili dalla data di arrivo della domanda di finanziamento, fino a 2 anni dopo la data di stipula del contratto di finanziamento (periodo di realizzazione).

 

Importo finanziabile

  • Il finanziamento può coprire fino ad un massimo dell''85% dell''importo delle spese indicate nella scheda programma, nei limiti di quanto consentito dall’applicazione della normativa comunitaria "de minimis".
  • In ogni caso, il finanziamento non può superare il limite del 25% della media del fatturato degli ultimi 3 esercizi.
  • Il Comitato Agevolazioni può, comunque, fissare un tetto massimo di finanziamento concedibile.
  • Il finanziamento prevede un anticipo compreso tra un minimo del 10% ed un massimo del 30% dell''importo concesso.
  •  
  • Il restante importo del finanziamento viene erogato in più tranche sulla base della documentazione relativa alle spese effettuate e dietro presentazione della garanzia.

 

Durata del finanziamento

  • La durata complessiva è di 6 anni, di cui 2 di preammortamento (per soli interessi) e 4 di rimborso del capitale.
  •  
  • I periodi di preammortamento e rimborso possono essere ridotti su richiesta dell''impresa.

 

Tasso di interesse

  • Fisso per tutta la durata del finanziamento e pari al 15% del tasso di riferimento di cui alla normativa comunitaria.
  •  
  • In ogni caso tale tasso non può essere inferiore allo 0,50% annuo.

 

Garanzie

Le erogazioni del finanziamento sono subordinate alla presentazione delle garanzie deliberate dal Comitato Agevolazioni tra le seguenti:

  • fideiussione bancaria;
  • fideiussione assicurativa;
  • fideiussione di Confidi;
  • fideiussione di Intermediari Finanziari;
  • pegno su titoli di Stato.
  • Le garanzie rilasciate dalle PMI devono coprire almeno il 40% del finanziamento.
  • Le garanzie rilasciate dalle Grandi Imprese devono sempre coprire il 100% del finanziamento.

 

Domanda

L'impresa presenta la richiesta di finanziamento via PEC con firma digitale del legale rappresentante.
 
Al termine dell'istruttoria, la richiesta di finanziamento è sottoposta al Comitato Agevolazioni, sulla base di un criterio cronologico, entro 90 giorni dalla data di presentazione della domanda.
 

MAGGIORI INFORMAZIONI

RICHIEDI


CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

IMPRESE SOCIALI

MISE IMPRESE SOCIALI 250

chiedi appuntamento 2 Giallo

PRESTITO SCORTE E CAPITALE CIRCOLANTE

PRESTITO SCORTE E CIRCOLANTE 250X250

CONTRATTI DI SVILUPPO

CONTRATTI DI SVILUPPO 4.0 2018

CERCA

FINANZIAMENTO SU ANTICIPO FATTURE

anticipo fatture 90 in 48 ore

 

FINANZIAMENTI PER LIQUIDITA'

PULSANTE FINANZIAMENTO LIQUIDITA

NUOVA SABATINI: ACQUISTO ATTREZZATURE E BENI STRUMENTALI

NUOVA SABATINI 2017 2018

Iscriviti alla Newsletter

IMPRESE AGROINDUSTRIALI

CONTRATTO DI SVILUPPO AGROINDUSTRIALE 250

MISE: Grandi progetti Ricerca & Sviluppo

RICERCA E SVILUPPO MISE

FONDI BEI

FINANZIAMENTI FONDI BEI 2018 PER LE PMI

AREA DI CRISI INDUSTRIALE DI TRIESTE

Trieste.AreaDiCrisi.2

AREE DI CRISI INDUSTRIALE

aree di crisi sportelli aperti

contributi alle imprese artigiane

friuli venezia giulia artigianato cata

PROGETTI DI ASSISTENZA A FAVORE DELLE VITTIME DELLA TRATTA

VITTIME DELLA TRATTA

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

IMPRESE SOCIALI E ONLUS

MISE ECONOMIA SOCIALE

NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO

iNVITALIA.NUOVE.IMPRESE.TASSO.ZERO.2017.250

FRIULI VENEZIA-GIULIA RIMOZIONE AMIANTO IMPRESE

friuli venezia giulia bonifiche aMIANTO

MIUR: RICERCA E SVILUPPO SPERIMENTALE

MIUR BANDO RICERCA E SVILUPPO SPERIMENTALE

NO PROFIT ONLUS IMPRESE SOCIALI

MISE ECONOMIA SOCIALE

MISE, AZIENDE VITTIME DI MANCATI PAGAMENTI:

finanziameti.alle.pmi.vittime.di.mancati.pagamenti

PROGRAMMA EUROPEO ENI CBC BACINO DEL MEDITERRANEO

ENI CBC MED CALL OPEN

ACCOGLIENZA MINORI STRANIERI NON ACCOMPAGNATI

Ministero.Interno.Prima.Accoglienza.MinoriStranieri.Non.Accompagnati 2017

FRIULI VENEZIA-GIULIA ACQUISTO MACCHINE UTENSILI E DI PRODUZIONE

FRIULI MACCHIE E IMPIANTI

Iper e super ammortamento

SUPER AMMORTAMENTO E IPER AMMORTAMENTO

SELFIEMPLOYEMENT: PRESTITI A TASSO ZERO PER I GIOVANI

SELFIEMPLOIEMENT aprile 2017

PACCHETTO GIOVANI

FRIULI VENEZIA GIULIA PSR PACCHETTO GIOVANI

POR FESR CONTRIBUTI ALLE IMPRESE PER ICT

FRIULI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE PER ICT

AGRITURISMO, FATTORIE DIDATTICHE E AGRICOLTURA SOCIALE

FRIULI VENEZIA GIULIA AGRITURISMO FATTORIE DIDATTICHE

NUOVA SABATINI 2017-2018

Iscriviti alla Newsletter gratuita

SUPER AMMORTAMENTO 140%

super.ammortamento.140 2016

LIFE (2014-2020) Programma per l’ambiente e l’azione per il clima

AMBIENTE.PROGRAMMA.LIFE

CONCORSI E PREMI

concorsi.e.premi.italia

CERCA

INVITALIA SELFIEMPLOYMENT

INVITALIA.SELFIEMPLOYEMENT

HAI UN PROGETTO DI IMPRESA? CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

 

FONDI EUROPEI

FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE
fino a 12.500.000 euro

FONDI BEI

FONDI.BEI

PER LE IMPRESE ITALIANE

CHIEDI INFORMAZIONI

 

Internazionalizzazione: Programmi di inserimento sui mercati esteri

INTERREG ITALIA-SLOVENIA 2014-2020

interreg.italia.slovenia.250

Ismea: Subentro e Ampliamento in Agricoltura

ISMEA NUOVO INSEDIAMENTO GIOVANI IN AGRICOLTURA

NUOVO INSEDIAMENTO GIOVANI

START UP NUOVE IMPRESE

finanziamenti a tasso zero

fino a 1.500.000

ISMEA.NUOVO.INSEDIAMENTO.GIOVANI.AGRICOLTURA.250

Chiedi informazioni

 

Iscriviti alla Newsletter gratuita

MOSTRA AGEVOLAZIONI VIGENTI NAZIONALI

Iscriviti alla Newsletter gratuita

HAI UN PROGETTO DI IMPRESA? CHIEDI INFORMAZIONII

RICHIEDI INFORMAZIONI

 

VISITA ITALIA CONTRIBUTI

VI INTERESSANO I CONTRIBUTI PER ALTRE REGIONI?

logobisbordino.250

CLICCA E VEDI LE ALTRE REGIONI

Iscriviti alla Newsletter gratuita

HAI UN PROGETTO DI IMPRESA? CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI