FRIE fondo rotazione iniziative ecomoniche FRIULIE’ il fondo istituito dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia per l’erogazione di finanziamenti agevolati alle imprese su programmi di investimento organici e funzionali all'attività esercitata.

Sono ammissibili al finanziamento gli investimenti iniziali relativi alla creazione di un nuovo stabilimento o all’estensione di uno stabilimento esistente, alla diversificazione della produzione mediante prodotti nuovi aggiuntivi o al cambiamento fondamentale del processo produttivo complessivo di uno stabilimento esistente, nonché, a determinate condizioni, gli investimenti destinati all’acquisizione di uno stabilimento esistente.

Beneficiari sono le Micro, piccole e medie imprese operative sul territorio regionale e le grandi imprese aventi sede nelle zone della regione coperte dalla deroga. Si tratta di un  mutuo agevolato a medio/lungo termine (10/15 anni) per programmi di investimento pari all’80% della spesa per le micro e piccole imprese, al 75% per le media imprese e al 65% dell’investimento complessivo per la grande impresa, con un minimo di 100.000,00 euro e un massimo di 20 milioni di euro. Procedura a sportello: bando aperto. Chiedi informazioni

FRIE è’ il fondo istituito dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia per l’erogazione di finanziamenti agevolati alle imprese su programmi di investimento organici e funzionali all'attività esercitata.  

Logo Italia Contributi

Richiedi un Appuntamento a Milano

Richiedi un appuntamento in altre città

Richiedi informazioni

Sei un Commercialista? Collabora con noi​

BENEFICIARI

Micro, piccole e medie imprese operative sul territorio regionale e le grandi imprese aventi sede nelle zone della regione coperte dalla deroga di cui all’articolo 87, comma 3, lett. c)  del Trattato CE.

 

 

FINALITA’

MUTUO A MEDIO/LUNGO TERMINE PER PROGRAMMI DI INVESTIMENTO E PRECISAMENTE:

  1. le iniziative di carattere industriale, compresi i servizi alle imprese industriali, appartenenti a tutti i settori di attività.
  2. le iniziative relative alle attività turistico – alberghiere realizzate nell’ambito dello svolgimento di attività imprenditoriali dirette a ricevere turisti che per motivi economici, ricreativo-artistici, culturali, sanitari e ambientali viaggiano e soggiornano nel territorio regionale
  3. le iniziative da svolgersi nel comprensorio del porto di Trieste, con le esclusioni di cui alla lettera a), punto 2;
  4. le iniziative delle imprese edili, limitatamente agli investimenti di carattere industriale;
  5. la costruzione di alloggi con caratteristiche di edilizia economica e popolare nei limiti di legge;

 

SPESE AMMISSIBILI AL FINANZIAMENTO

 

Sono ammissibili al finanziamento le spese per investimenti iniziali in attivi materiali e immateriali relativi

  • alla creazione di un nuovo stabilimento,
  • all’estensione di uno stabilimento esistente,
  • alla diversificazione della produzione di uno stabilimento esistente mediante prodotti nuovi aggiuntivi o al cambiamento fondamentale del processo produttivo complessivo di uno stabilimento esistente,
  • o nell’acquisizione degli attivi direttamente connessi ad uno stabilimento, nel caso in cui lo stabilimento sia stato chiuso o sarebbe chiuso qualora non fosse stato acquisito e gli attivi vengano acquistati da un investitore indipendente.

 

CONDIZIONI

 

Il beneficiario deve apportare un contributo finanziario o attraverso risorse proprie o mediante finanziamento esterno pari almeno al 25% dei costi ammissibili, se piccola, micro impresa o media impresa.

Quando l’aiuto è concesso ai sensi dell’articolo 22, il beneficiario deve apportare un contributo finanziario o attraverso risorse proprie o mediante finanziamento esterno, in una forma priva di qualsiasi finanziamento pubblico, pari almeno al 25 % dei costi ammissibili, se micro, piccola o media impresa e al 35% se grande impresa.

 

IMPORTI FINANZIABILI

 

L’importo minimo mutuabile è pari ad euro 100.000,00.= (centomila/00); l’importo massimo mutuabile è pari ad euro 20.000.000,00.= (ventimilioni/00).

 

PRIORITA’

 

Le disponibilità del Fondo vanno utilizzate riconoscendo specifica priorità

  • agli investimenti destinati a generare il maggior incremento occupazionale ovvero a garantire il mantenimento dei livelli occupazionali;

  • a quelli finalizzati alla soluzione di situazioni di crisi produttive e occupazionali, che interessino sistemi territoriali esattamente individuati, anche all’interno delle aree di crisi dichiarate con deliberazione della Giunta regionale;

  • agli investimenti delle imprese che vengano ad insediarsi per la prima volta sul territorio regionale o che scelgano di trasferire in Friuli Venezia Giulia la propria sede legale o si impegnino a versare in regione i tributi; agli investimenti volti al recupero dei siti industriali dimessi, a quelli finalizzati all’aumento della produttività;

  • ai progetti in grado di attrarre investimenti da fuori regione e che sviluppino particolari sinergie con le realtà produttive già presenti sul territorio.

Vanno esclusi espressamente i progetti d’investimento volti esclusivamente alla costruzione di impianti di produzione di energia, sia da fonti rinnovabili sia da fonti non rinnovabili, non connessi direttamente ad attività produttive sul territorio.

Tali tipologie di investimento sono pertanto da ritenersi ammissibili a finanziamento solo qualora siano direttamente finalizzate all’abbattimento dei costi degli impianti produttivi industriali di imprese insediate o che intendano insediarsi sul territorio regionale.

 

INTENSITÀ AGEVOLATIVA

L’intensità degli aiuti espressa in equivalente sovvenzione lordo non deve superare:

  • il 10% di ESL per le medie imprese
  • il 20% per le piccole imprese
  • e, relativamente agli investimenti nei settori della trasformazione e commercializzazione dei prodotti di cui all’Allegato I del Trattato CE, non deve superare il 40% per entrambe le piccole e medie imprese.

 

CARATTERISTICHE

Mutuo a tasso variabile.

 

IMPORTO

 

Pari all’80% della spesa per le micro e piccole imprese, al 75% per le media imprese e al 65% dell’investimento complessivo per la grande impresa (nei limiti del beneficio agevolato imposto dalla normativa europea)

con un minimo di 100.000,00 euro e un massimo di 20 milioni di euro.

 

TASSO DI INTERESSE

Il tasso agevolato variabile è pari alla rispettiva percentuale dell’Euribor a 6 mesi:

  • 35% per le piccole imprese (ovvero riduzione del 65%);
  • 50% per le medie imprese (ovvero riduzione del 50%);
  • 80% per le grandi imprese (ovvero riduzione del 20%).

DURATA

 

Massimo 10 anni

(15 per investimenti nei quali la componente immobiliare è pari almeno a 2/3).

 

GARANZIE

A discrezione della Banca nelle forme usuali (ipoteca, pegno, fidejussioni bancarie, ecc.)

 

MAGGIORI INFORMAZIONI

RICHIEDI


 

SEI UN PROFESSIONISTA ISCRITTO AD UN ALBO PROFESSIONALE?

professionisti.collaborazioni

CLICCA QUI PER COLLABORAZIONI PROFESSIONALI

 

COMUNICAZIONE IMPORTANTE:

  • SE PRODUCETE O COMMERCIALIZZATE PRODOTTI O SERVIZI PER LE IMPRESE CHE VI INTERESSA PROMUOVERE TRAMITE LA NOSTRA PIATTAFORMA TECNICA/INFORMATICA, UTILIZZANDO IL NOSTRO NETWORK SU INTERNET CON TUTTI I NUMEROSI CONTATTI GIORNALIERI GENERATI, COSTITUITI PREVALENTEMENTE DA IMPRESE, ALLORA CLICCATE QUI PER UN PRIMO CONTATTO E INFORMAZIONI.
  • Possiamo offrirvi interessanti opportunità di sviluppo commerciale con moderni ed efficienti strumenti di web marketing, a costi contrenuti e con alto rapporto di conversione.

 

 modulo.informazioni.commerciali
 
 
PER TUTTE LE INFORMAZIONI SULLE AGEVOLAZIONI FINANZIARIE E I CONTRIBUTI PER LE IMPRESE, NON ESITATE A CONTATTARCI:

RICHIEDI

CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

IMPRESE SOCIALI

MISE IMPRESE SOCIALI 250

chiedi appuntamento 2 Giallo

PRESTITO SCORTE E CAPITALE CIRCOLANTE

PRESTITO SCORTE E CIRCOLANTE 250X250

CONTRATTI DI SVILUPPO

CONTRATTI DI SVILUPPO 4.0 2018

CERCA

FINANZIAMENTO SU ANTICIPO FATTURE

anticipo fatture 90 in 48 ore

 

FINANZIAMENTI PER LIQUIDITA'

PULSANTE FINANZIAMENTO LIQUIDITA

NUOVA SABATINI: ACQUISTO ATTREZZATURE E BENI STRUMENTALI

NUOVA SABATINI 2017 2018

Iscriviti alla Newsletter

IMPRESE AGROINDUSTRIALI

CONTRATTO DI SVILUPPO AGROINDUSTRIALE 250

MISE: Grandi progetti Ricerca & Sviluppo

RICERCA E SVILUPPO MISE

FONDI BEI

FINANZIAMENTI FONDI BEI 2018 PER LE PMI

AREA DI CRISI INDUSTRIALE DI TRIESTE

Trieste.AreaDiCrisi.2

AREE DI CRISI INDUSTRIALE

aree di crisi sportelli aperti

contributi alle imprese artigiane

friuli venezia giulia artigianato cata

PROGETTI DI ASSISTENZA A FAVORE DELLE VITTIME DELLA TRATTA

VITTIME DELLA TRATTA

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

IMPRESE SOCIALI E ONLUS

MISE ECONOMIA SOCIALE

NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO

iNVITALIA.NUOVE.IMPRESE.TASSO.ZERO.2017.250

FRIULI VENEZIA-GIULIA RIMOZIONE AMIANTO IMPRESE

friuli venezia giulia bonifiche aMIANTO

MIUR: RICERCA E SVILUPPO SPERIMENTALE

MIUR BANDO RICERCA E SVILUPPO SPERIMENTALE

NO PROFIT ONLUS IMPRESE SOCIALI

MISE ECONOMIA SOCIALE

MISE, AZIENDE VITTIME DI MANCATI PAGAMENTI:

finanziameti.alle.pmi.vittime.di.mancati.pagamenti

PROGRAMMA EUROPEO ENI CBC BACINO DEL MEDITERRANEO

ENI CBC MED CALL OPEN

ACCOGLIENZA MINORI STRANIERI NON ACCOMPAGNATI

Ministero.Interno.Prima.Accoglienza.MinoriStranieri.Non.Accompagnati 2017

FRIULI VENEZIA-GIULIA ACQUISTO MACCHINE UTENSILI E DI PRODUZIONE

FRIULI MACCHIE E IMPIANTI

Iper e super ammortamento

SUPER AMMORTAMENTO E IPER AMMORTAMENTO

SELFIEMPLOYEMENT: PRESTITI A TASSO ZERO PER I GIOVANI

SELFIEMPLOIEMENT aprile 2017

PACCHETTO GIOVANI

FRIULI VENEZIA GIULIA PSR PACCHETTO GIOVANI

POR FESR CONTRIBUTI ALLE IMPRESE PER ICT

FRIULI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE PER ICT

AGRITURISMO, FATTORIE DIDATTICHE E AGRICOLTURA SOCIALE

FRIULI VENEZIA GIULIA AGRITURISMO FATTORIE DIDATTICHE

NUOVA SABATINI 2017-2018

Iscriviti alla Newsletter gratuita

SUPER AMMORTAMENTO 140%

super.ammortamento.140 2016

LIFE (2014-2020) Programma per l’ambiente e l’azione per il clima

AMBIENTE.PROGRAMMA.LIFE

CONCORSI E PREMI

concorsi.e.premi.italia

CERCA

INVITALIA SELFIEMPLOYMENT

INVITALIA.SELFIEMPLOYEMENT

HAI UN PROGETTO DI IMPRESA? CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI

 

FONDI EUROPEI

FINANZIAMENTI ALLE IMPRESE
fino a 12.500.000 euro

FONDI BEI

FONDI.BEI

PER LE IMPRESE ITALIANE

CHIEDI INFORMAZIONI

 

Internazionalizzazione: Programmi di inserimento sui mercati esteri

INTERREG ITALIA-SLOVENIA 2014-2020

interreg.italia.slovenia.250

Ismea: Subentro e Ampliamento in Agricoltura

ISMEA NUOVO INSEDIAMENTO GIOVANI IN AGRICOLTURA

NUOVO INSEDIAMENTO GIOVANI

START UP NUOVE IMPRESE

finanziamenti a tasso zero

fino a 1.500.000

ISMEA.NUOVO.INSEDIAMENTO.GIOVANI.AGRICOLTURA.250

Chiedi informazioni

 

Iscriviti alla Newsletter gratuita

MOSTRA AGEVOLAZIONI VIGENTI NAZIONALI

Iscriviti alla Newsletter gratuita

HAI UN PROGETTO DI IMPRESA? CHIEDI INFORMAZIONII

RICHIEDI INFORMAZIONI

 

VISITA ITALIA CONTRIBUTI

VI INTERESSANO I CONTRIBUTI PER ALTRE REGIONI?

logobisbordino.250

CLICCA E VEDI LE ALTRE REGIONI

Iscriviti alla Newsletter gratuita

HAI UN PROGETTO DI IMPRESA? CHIEDI INFORMAZIONI

RICHIEDI INFORMAZIONI